Ottimizzazione foto su Yala

Che si tratti dei tuoi eventi, della tua newsletter o del tuo sito web, è sempre consigliabile aggiungere immagini. Le immagini catturano l'attenzione del tuo lettore, presentano le tue iniziative in modo sorprendente e migliorano la SEO del tuo sito web. Un motivo in più per prestare particolare attenzione all'integrazione delle immagini nelle applicazioni di Yapla!

Ecco i nostri consigli per ottimizzare le tue immagini su Yapla:

1- Formato immagine

Per immagini semplici, con relativamente pochi colori diversi (ad esempio un logo), il formato gif o png è l'ideale.

Tuttavia, non appena l'immagine contiene dettagli (una foto o uno screenshot per esempio), il formato jpg è meno pesante.

Perché il formato dell'immagine è importante? Ha un impatto diretto sul tempo di caricamento della tua newsletter o del tuo sito web, che a sua volta influenza il comfort del lettore e la SEO del tuo sito (un tempo di caricamento più breve = un punteggio SEO migliore).

2- Dimensione dell'immagine

Evita di usare immagini troppo grandi. La larghezza massima delle newsletter è 700 px per un'area dell'immagine e 660 px per un'area di contenuto. Un'immagine troppo grande verrà distorta e visualizzata male nelle e-mail.

Per il sito web, Yapla integra direttamente le immagini dei tuoi eventi (dall'Applicazione Eventi), dei membri (dall'Applicazione Membri) e le notizie (dall'Applicazione Sito web) nel tuo sito web, per farti risparmiare tempo. È quindi importante ricordarsi di verificare se stai utilizzando una risoluzione, un formato e uno stile coerenti con le immagini già presenti sul sito web. L'idea è assicurarsi che il sito rimanga visivamente armonioso.

3- Nomi dei file

Per la tua newsletter: evita spazi e caratteri speciali. Un'immagine con loro non verrà visualizzata in Outlook e in alcune versioni di Gmail, perché spesso sono bloccate dai sistemi di sicurezza e antispam.

Per il tuo sito web: i browser ora supportano le immagini con caratteri speciali, ma il sistema di gestione dei file potrebbe avere problemi. Inoltre, è utile per il tuo SEO assegnare un nome alla tua immagine con le parole chiave che attraggono il tuo pubblico. Ad esempio, in questo articolo, un'immagine avrebbe potuto essere chiamata «optimization-images-yapla».

4- Posizione del file

Nel tuo sito web, quando vuoi aggiungere un'immagine, devi prima aggiungerla sul nostro server in modo che sia disponibile ovunque sul Web. Per fare ciò, utilizzi il gestore delle immagini. Un trucco per garantire che il gestore delle immagini sia sempre veloce e appaia in pochissimo tempo: ordina le tue immagini nelle sottocartelle appropriate! Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella generale per creare sottocartelle.

5- Il bonus: mostra una gif animata

Lo sapevi? Puoi aggiungere «gif» nelle tue newsletter. Basta caricare la gif come immagine.

Tuttavia, nota che Microsoft Outlook non mostrerà l'animazione. Per evitare di penalizzare i tuoi abbonati che utilizzano questo software, assicurati che la prima immagine della tua animazione contenga gli elementi più importanti (questo è quello che verrà visualizzato).

Hai bisogno di trovare delle gif? Puoi scaricarli gratuitamente su giphy.com. È anche possibile creare la tua gif dal tuo schermo su screentogif.com.

Cet article vous a-t-il été utile ?

Commenti

0 commenti

Accedi per aggiungere un commento.