Crea contenuti ben indicizzati da Google

I riferimenti web sono importanti per la maggior parte delle organizzazioni. Apparire nei primi risultati di Google dà notorietà e soprattutto visibilità. L'argomento può sembrare vasto e complesso, ma c'è una regola d'oro da rispettare: il contenuto è il re. Più pagine hai sul tuo sito, maggiore sarà l'impatto che avrai a lungo termine sul tuo SEO. Ovviamente, il contenuto deve essere pertinente e contenere le parole chiave giuste nel posto giusto della pagina. Senza entrare nei dettagli, è necessario dare priorità al titolo della pagina e al tag H1.

Detto questo, lo scopo di questo articolo è spiegare come usare Yapla semplicemente per avere un impatto positivo sulla tua SEO producendo contenuti.

 

Scrivere articoli

Il primo passo è scrivere articoli pertinenti. Nell'applicazione del sito web, troverai la voce di menu Articolo. Ci sono tutti gli articoli sul tuo sito web.

mceclip0.png

 

Prima di iniziare, pensa a classificare i tuoi articoli. Sarà più facile utilizzarli nelle tue pagine web tramite i moduli. Con il tempo, avrai sempre più articoli, sarai felice di averli classificati.

Crea una nuova pagina web

Nell'applicazione Sito web, nella voce di menu Sito web, fai clic sul riquadro Pagine.

mceclip1.png

Quindi fai clic sul pulsante + Aggiungi una Pagina in fondo.

mceclip2.png

Il nome della pagina è importante. Deve includere un riferimento alla tua strategia SEO. Nel nostro esempio, lo chiameremo Frequent Requests. Useremo l'esempio di un sito che si basa sulla creazione di contenuti per essere ben indicizzato da Google. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo creato dozzine di articoli che spiegano i concetti del mondo manifatturiero. 

 

Usare il modulo Articoli multipli

Per visualizzare più articoli su una pagina, ti consigliamo di utilizzare il modulo Articoli multipli. Vai alla scheda Modifica della tua nuova pagina e aggiungi un modulo Articoli multipli.

mceclip3.png

Il modulo Articoli multipli ti consente di visualizzare più articoli sulla stessa pagina. Nella sezione Interfaccia grafica, la modalità di visualizzazione offre diverse scelte. La modalità Mosaico viene spesso scelta.

Nella sezione Articoli visualizzati, il campo Categoria degli articoli visualizzati ti consente di selezionare la categoria o le categorie di articoli da utilizzare. Nel nostro esempio, abbiamo creato una categoria SEO.

mceclip4.png

Come promemoria, abbiamo creato la categoria SEO prima di creare il nostro articolo, che abbiamo poi associato alla categoria SEO.

Ci sono diverse altre opzioni disponibili nel modulo. Ti consigliamo di consultare l'articolo Articoli multipli per maggiori dettagli.

 

Sempre nel nostro esempio, a seconda delle impostazioni del modulo selezionato, l'articolo apparirà nella pagina. Qui, mostriamo solo il titolo dell'articolo in modalità mosaico.

mceclip8.png

Ogni link porta a una pagina che mostra un articolo della categoria SEO.

 

Importanza degli URL

Per essere ben indicizzati, è necessaria una buona gestione degli URL. La pagina che mostra gli articoli utilizza l'URI Frequent-requests.

mceclip6.png

Tutti gli articoli accessibili da questa pagina utilizzano l'URI frequent-requests/article-title.

mceclip7.png

 

In sintesi

  1. Crea categorie per classificare i tuoi articoli di contenuto.
  2. Crea il maggior numero possibile di articoli.
  3. Crea una pagina, con un nome pertinente, che ti permetta di utilizzare il modulo per più articoli.
  4. Visualizza gli articoli in modalità mosaico per visualizzare i titoli dei tuoi articoli come collegamenti ipertestuali.
  5. Usa nomi di articoli pertinenti che rappresentino le stesse parole usate dalle persone che stai cercando di contattare.
  6. Monitora gli URI dei tuoi URL.

 

 

Cet article vous a-t-il été utile ?

Commenti

0 commenti

Accedi per aggiungere un commento.